esperienze della Grecchi

Decluttering d’inizio anno!

<Mese Promozione NewsLetter on> Prima di tutto gentile lettore ti ricordo che a febbraio partirò con una newsletter che è gratuita e gentile, per nulla molesta, quindi ti invito a leggere l’articolo e poi se hai voglia a iscriverti <Mese Promozione NewsLetter off>

Anche quest’anno ho deciso di partire ripulendo la scrivania: è incredibile quante cose si accumulino in un anno! 

Oltre a essere un’esigenza ho scoperto che è una cosa molto utile per tenere sotto controllo il caos e cercare di trovare l’organizzazione più adatta e più funzionale alle mie varie attività.

Come sempre sono partita togliendo tutto 

Poi ho fatto una cernita spietata di fogli, biglietti e cartacce varie. 
Infine la parte più importante: decidere come disporre i vari oggetti in modo da avere quello che mi serve a portata di mano.

Alla fine il risultato è quello che vedete, adesso sono pronta, anzi sono già partitaaaaa!

Gli eventi della Grecchi

Newsletter

Ho deciso che è arrivato anche per me il momento di partire con una newsletter, non che sia stata una decisione facile perché per voi che la ricevete è questione di minuti o secondi leggerla o cestinarla, ma per chi la fa è un discreto lavoro. 

Intanto bisogna scegliere dove metterla, io ho deciso per mailchimp. Poi una volta trovato il mezzo bisogna capire come funziona e destreggiarsi tra design, layout, landing page e altri scogli. 

Infine il vero problema: cosa ci metto dentro? Non posso parlare delle stesse cose del blog, sarebbe una ripetizione, ma nemmeno posso allontanarmi troppo dal mio argomento preferito: il lavoro a maglia. E devo tenere conto che non tutti coloro che mi seguono hanno mai preso in mano un paio di ferri o guardato negli occhi un gomitolo.

Naturalmente gli iscritti alla newsletter riceveranno sconti riservati solo a loro sia sullo shop che su ravelry, sapranno in anticipo le novità e che cos’ho sui ferri. 

Pensavo di tenere una rubrica dove ricordo gli appuntamenti del mese dei knit cafè in giro per l’italia, se volete che segnali il vostro scrivetemi!

Chi non sferruzza potrà restare aggiornato, conoscermi un po’ meglio e leggere racconti brevi o a puntate nella rubrica Feuilleton, scritti da me ovviamente.

Vi ho incuriosito almeno un po’? Volete saperne di più? Iscrivetevi è gratis!

Le stelle della Grecchi

Oroscopo dei Knitters: Gennaio 2019

Ariete: Lavori in corso: Gennaio intenso per voi miei cari Ariete, Marte il governatore del segno vi farà compagnia per quasi tutto il mese e vi caricherà di energia insieme a Giove positivo e allegro dal Sagittario. In pratica correrete parecchio per il lavoro e per il privato, attenzione a Mercurio contrario che potrebbe farvi perdere il conto dei ferri o dimenticare la borsa porta lavoro in giro e contate fino a dieci prima di buttarvi in una nuova sfida, il pattern potrebbe essere davvero difficile.

Quanti gomitoli hai? Questo mese userete quello che avete nel cassetto, gli acquisti saranno rimandati salvo decisioni improvvise e pertanto imprevedibili.

Corsi e Incontri: Non state chiusi in casa, uscite vedete gente fate cose perché non si sa mai chi potreste incontrare e cosa potrebbe accadere.

Toro:Lavori in corso: Gennaio interessante il vostro miei cari Toro, per fortuna i pianeti sono abbastanza clementi con voi in questo periodo: ci saranno buone notizie, nel lavoro e nel privato, accettate gli inviti e non siate pigri, vedrete che la scelta di muovervi e uscire dal conosciuto sarà sempre la scelta vincente, anche sui ferri o sull’uncinetto naturalmente! Osate provate a fare quello scialle traforato a cui state pensando da tempo o buttatevi finalmente in un bel maglione top down! Le stelle approvano.

Quanti gomitoli hai? Anche se non avete acquisti in programma finirà che qualcosa lo prenderete e sarà un filato meraviglioso!

Corsi e Incontri: Non direte mai di no e questo mese di gennaio sarà molto impegnativo in fatto di workshop e knit cafè, niente di meglio per tenere in movimento mente e fisico. Quanti gomitoli hai? La spesa imprevista è dietro l’angolo, vi avviso non riuscirete a resistere!

Gemelli:Lavori in corso: Anche se non potete contare sui favori di Giove non vuol dire che questo sarà un mese difficile, anzi miei cari Gemelli vedrete che riuscirete a realizzare quello che vi frulla nella testa sia nel lavoro che nel privato. Non date nulla per scontato perché le cose non saranno quasi mai come sembrano, anche nel lavoro a maglia o all’uncinetto quando vi sembrerà di avere tutto chiaro potreste scoprire che vi è sfuggito un particolare fondamentale, quindi non abbiate fretta!

Quanti gomitoli hai? Qualcosa d’imprevisto vi porterà ad aumentare le vostre scorte di filato, ma d’altra parte per nuovi progetti ci vogliono nuovi gomitoli!

Corsi e Incontri: Non fidatevi delle amiche e verificate sempre che gli appuntamenti siano confermati.

Cancro:Lavori in corso: Miei cari Cancro non si può dire che questo mese di gennaio non siate stimolati ad agire, vi avviso che chiudervi nel vostro guscio questa volta non funzionerà. Armatevi di pazienza e partite, seguite sempre il vostro intuito e siate pronti a fare e rifare e disfare. Non sempre le cose vi riusciranno la prima volta sia in casa che sul lavoro o sui ferri, dovrete provare e riprovare finché tutto non sarà perfetto. Per fortuna la vostra organizzazione quotidiana sarà molto efficiente.

Quanti gomitoli hai? Potreste ricevere degli omaggi inattesi sotto forma di filati, ma non saranno quelli che avreste desiderato.

Corsi e Incontri: Non credo che vi resti molto tempo per le amiche o i corsi di maglia, oltretutto rischiate di dimenticarvi date e orari!

Leone:Lavori in corso: Miei cari Leone queste mese di gennaio vi vede molto attivi, non sprecate questo periodo favorevole e dateci dentro sia nel pubblico che nel privato. Giove e Marte vi daranno la carica e l’ottimismo necessario per osare quindi finite i calzini dimenticati nella borsa porta lavoro e provate un progetto su cui ancora non vi siete sperimentati: vi divertirete e imparerete qualcosa di nuovo.

Quanti gomitoli hai? Secondo me avete tenuto qualcosa da parte e adesso potrete regalarvi quel filato o quel set di ferri che vi piace tanto, vi invidio!

Corsi e Incontri: Anche se non avete tempo o voglia di uscire a sferruzzare vedrete che le amiche riusciranno a convincervi e sarà la scelta giusta.

Vergine:Lavori in corso: Mese positivo nel complesso miei cari Vergine, certo non potrete contare sul caso a favore, ma non sarà un problema, siete abituati a lavorare per ottenere gli obiettivi che vi siete prefissi. Questo mese le tensioni potrebbero nascere con la parte femminile del vostro mondo quindi siate pazienti e dedicatevi ai vostri lavori ai ferri o all’uncinetto che sapranno distrarre mente e cuore.

Quanti gomitoli hai? Attenzione all’acquisto compulsivo che sarà in agguato ogni qual volta vi troviate nei pressi di un negozio di filati!

Corsi e Incontri: Se non ve la sentite rimandate gli incontri al mese prossimo, vi eviterete dei mal di pancia.

Bilancia:Lavori in corso: Miei cari Bilancia questo mese sarete pieni d’impegni soprattutto di lavoro, ma non solo tanto che rischierete di correre in continuazione. Anche con i ferri avrete la tentazione di andare più velocemente, ma vi avviso che non sarà una buona idea. Trovatevi degli spazi per recuperare le energie perché altrimenti arriverete a fine mese stanchi morti. E non siate troppo testardi con le persone vicine, non serve.

Quanti gomitoli hai? Non avrete il tempo di pensare a gomitoli e matasse, ci penserete su il prossimo mese.

Corsi e Incontri: Per fortuna ci sono le amiche che riusciranno a farvi uscire dalla vostra frenetica routine, vietato rifiutare gli inviti!

Scorpione:Lavori in corso: Mese intenso il vostro miei cari Scorpione ricco di incontri, impegni e piacevoli sorprese. Il mese adatto per imparare qualcosa di nuovo da utilizzare poi sul lavoro o nei vostri progetti di maglia o uncinetto, non ponetevi limiti e sfruttate il momento favorevole.

Quanti gomitoli hai? Le vostre finanze sosterranno tranquillamente gli acquisti di filati quindi l’unico limite sarà il vostro buon senso.

Corsi e Incontri: Come ho detto gli incontri saranno fondamentali per allargare i vostri orizzonti quindi non mancate gli appuntamenti con knit cafè o workshop stimolanti.

Sagittario:Lavori in corso: Mese discreto il vostro miei cari Sagittario, Giove nel vostro segno vi rende la vita più semplice nelle piccole cose, Marte favorevole dall’Ariete potrebbe aiutarvi a trovare soluzioni efficienti sul lavoro, nel privato e nei vostri porgetti di maglia o uncinetto, quindi non fate gli orsi e buttatevi nella mischia vi divertirete di sicuro!

Quanti gomitoli hai? Vi piacerebbe farvi un regalo, ma dovrete fare i conti con il vostro conto corrente, prima di prendere decisioni pensateci due volte.

Corsi e Incontri: Non siate ingenui nei rapporti con le amiche altrimenti ci rimetterete: non tutto è oro quel che luccica.

Capricorno:Lavori in corso: Miei cari Capricorno gennaio sarà un mese intenso per voi dove non avrete il tempo di annoiarvi. Ci saranno idee da sviluppare, proposte da valutare e qualche seccante imprevisto da affrontare insomma di cose da fare ne avrete fin troppe, non trascurate però i vostri progetti sui ferri o sull’uncinetto altrimenti poi non vi ricorderete più come si fa!

Quanti gomitoli hai? Ne avete abbastanza credetemi, non è proprio il momento per fare nuovi acquisti, non fidatevi delle super offerte mi raccomando!

Corsi e Incontri: Segnatevi gli appuntamenti a cui non volete mancare perché la memorie potrebbe giocarvi dei brutti scherzi.

Acquario:Lavori in corso: Miei cari Acquario siete un po’ troppo concentrati su voi stessi e sui vostri problemi questo mese di gennaio, cercate di allargare lo sguardo verso altri orizzonti. In casa e sul lavoro seguite il vostro intuito e se vi sembra che qualcuno stia mentendo di sicuro avrete ragione. Sarete distratti e potreste dimenticare la borsa del lavoro in un cassetto, tiratela fuori ogni tanto altrimenti non capirete più dove eravate arrivati con quello scialle che vi piaceva tanto!

Quanti gomitoli hai? Quelli che vi servono, il momento dell’acquisto compulsivo è ancora lontano.

Corsi e Incontri: Anche se non ne avrete voglia sarete obbligati dalle amiche a partecipare a knit cafè e incontri vari, alla fine sarete contenti, è la pigrizia a volte che vi frega.

Pesci:Lavori in corso: Miei cari Pesci gennaio è un mese dove non riuscirete a chiudervi al resto del mondo perché sarà insistente e vi verrà a cercare. Ci saranno eventi a cui partecipare, consigli da dare e da ricevere, imprevisti pratici da risolvere sia a casa che sul lavoro. Usate ferri o uncinetto per ritagliarvi del tempo solo per voi, dove lasciarvi andare ai vostri sogni a occhi aperti ovunque vi conducano.

Quanti gomitoli hai? La spesa imprevista è dietro l’angolo, vi avviso non riuscirete a resistere!

Corsi e Incontri: Saranno le amiche e le nuove conoscenze a cercarvi, non potrete dimenticarvi degli appuntamenti.

esperienze della Grecchi

Grazie!

Vi avviso questo è un post melenso, proseguite la lettura a vostro rischio.

E’ la fine dell’anno e buttando uno sguardo indietro mi sono resa conto che questo è stato l’anno delle amiche. 

Di quelle che sono riemerse dalla notte dei tempi e che mi hanno risolto il problema del logo (Cristina), di quelle che negli anni e anche adesso mi sono sempre state vicine e che mi hanno aiutato con la calma e il buon senso (Hachi), di quelle che mi sanno ascoltare e mettere in contatto con quello che provo (LaVale).

Poi ci sono quelle più giovani che mi tengono sveglia e che mi sostengono (tribal e oriental), quelle dormienti che si fanno vive quando serve e tutte quelle che mi seguono sui vari social.

Poi ci sono i lettori del blog, ragazzi grazie davvero!

Bene e adesso andiamo avanti.

La maglia della grecchi

Aria di festa

Allora sopravvissuti alle feste? Io ho dovuto gestire un marito malato e un cane col mal di pancia, ma a parte questo tutto bene, io e Becks il Gatto ci siamo divertiti.

Adesso sto approfittando di questo periodo in cui sto correndo un po’ meno del solito per sferruzzare e per la rubrica: che cos’ho sui ferri vi dirò che sto lavorando a un cardigan che ho in mente da tempo e finalmente mi sono presa un po’ di tempo per cominciarlo e vedere come viene, una sciarpina traforata di cui vi parlerò meglio in seguito e uno scialle di cui sto decidendo la forma.

Questi giorni sembrano propizi per mettere sui ferri delle nuove idee, presto ne vedrete i risultati su ravelry o sullo shop, io comunque mi sto divertendo parecchio!

Spero che vi stiate godendo questo periodo in cui anche se state lavorando come al solito per lo meno in città c’è meno traffico e quell’aria indefinita di festa che fa passeggiare invece di correre.

i pattern della Grecchi

Regalo di Natale!

Come da tradizione vi faccio anch’io un regalo di Natale. Intersezioni è una sciarpa che potete scaricare gratuitamente su Ravelry, se non siete mai andati su questo sito fatelo, registratevi, è gratis non preoccupatevi ed è anche in italiano e cercatemi!

In origine questa sciarpa si chiamava Viking e l’ho creata per i filati di VIACALIMALA, ma per renderla disponibile su Ravelry ho dovuto cambiarle il nome, Viking è un nome molto inflazionato, così è diventata Intersezioni

Visto che l’ho ripresa in mano ho fatto qualche piccola modifica. I torciglioni laterali li ho resi reversibili e cioè si lavorano su una costa 2/2, in questo modo la sciarpa diventa… semireversibile! Ho anche deciso di avviare subito le maglie nei due colori così non ci sono stonature. 

Il filato che ho utilizzato è Sesia Sublime, 75% lana vergine, 25% seta, 115 mt in 50gr, purtroppo nel database di Ravelry non è ancora caricato così ho indicato un filato alternativo compatibile come metraggio e peso: Cotton Merino di Garnstudio che ha tantissimi colori da combinare!

Intersezioni per ora è disponibile solo su Ravelry, prossimamente anche nello shop!

i libri della Grecchi

Un libro per non dimenticare

Quello di cui vi parlo oggi non è un libro molto adatto per il periodo natalizio: La scomparsa di Josef Mengele, Olivier Guez, Neri Pozza.

Quest’estate ho ascoltato un intervista all’autore e mi è venuta la curiosità di leggere il libro. Mi sono resa conto che non sapevo molto di questo personaggio a parte alcune delle cose che aveva fatto.

Il dottor Mengele era l’angelo della morte ad Auschwitz, quello che decideva chi doveva vivere e chi doveva morire. Quando arrivavano i vagoni carichi di persone era lui che indicava in che gruppo dovevano mettersi. 

Non solo. Mengele è noto per… faccio fatica a definirli studi. Il suo obiettivo era creare una razza ariana pura e si è concentrato sui gemelli. Ma quello che ha fatto è degno della fantasia del peggior serial killer.

In questo libro si raccontano gli anni del dopoguerra, la fuga in Sud America, la rete di persone che lo ha sempre protetto, di come la famiglia lo abbia sostenuto. Mengele non è mai stato preso, non ha mai dovuto affrontare un processo, è morto di vecchiaia.

Più che un romanzo questo è un racconto, quasi un documentario, che descrive di come quest’uomo sia vissuto roso dalla paura di essere riconosciuto e catturato e che non si è mai pentito delle sue azioni.

E’ così grande l’orrore che ha commesso quest’uomo che forse ho letto il libro sperando di trovare qualcosa, di capire come ci si può far prendere dalla follia fino a quel punto, ma mi sono resa conto che Mengele non si è mai reso conto di quanto a lungo l’abisso lo abbia guardato.

esperienze della Grecchi

Regali fatti a maglia

Il Natale sta arrivando sempre più velocemente e come al solito alla fine verrò investita dal suo vortice: quanti regali mi mancano? Oddio e Tizio e Caio??? Come ho fatto a dimenticarmene!!!

Un classico.

Questo perché è vero che lavoro a maglia per gran parte del mio tempo, ma per scelta non faccio a nessuno regali fatti a maglia da me e così ogni anno devo trovare una soluzione diversa.

So che è un luogo comune: una knitter preparerà con cura e con amore regali fatti dalle sue manine d’oro per tutti i componenti della famiglia, ma io esco dal clichè e adesso vi spiego perché.

Quando ho ripreso i ferri in mano dopo anni mi è sembrata un’idea fantastica lavorare in estate per i regali di natale da destinare a amici e cugini. Così mi sono messa a pensare al modello adatto per ognuno, al tipo di filato e di colore e alla fine ho prodotto: una sciarpa ad anello per mio cugino di un colore verde sportivo che mi sembrava adatto a un ragazzo di vent’anni.

Poi mi sono dedicata alle sciarpe: una per mia cugina che viveva a New York realizzata in un filato spesso, ho pensato che laggiù gli inverni sono belli freddi, e un’altra per un caro amico, in realtà l’unico che mi ha dato un po’ di soddisfazione.

Infine per la moglie di mio zio, che ogni tanto sferruzza e quindi può apprezzare, ho prodotto una sciarpina bianca traforata, in realtà il mio primo lavoro traforato in assoluto.

Poi è arrivato Natale. L’entusiasmo e la gioia nei loro occhi quando hanno aperto i pacchetti era pari a zero, anzi forse qualcosa meno. Potevo risparmiarmi la fatica. Ma la cosa interessante è che in quella famiglia hanno sempre considerato lo scambio dei regali come una cosa futile e indotta da questa corrotta società dei consumi, quindi pensavo che avrebbero apprezzato dei regali fatti a mano e pensati apposta per loro.

Non importa, dopotutto è proprio vero che nessuno è profeta in patria.

La cucina della Grecchi

Torta di Cacao e Mandorle

Ed eccoci alla famosa rubrica: la torta di mezzanotte. Per i nuovi del blog mio marito al lavoro fa i turni e quando gli tocca il turno di notte gli preparo una torta per non lasciarlo solo durante il crollo glicemico.

La torta di oggi è più che altro un esperimento: avevo sott’occhio le mandorle pelate e non salate e il cacao da finire così ho pensato di metterli insieme in una torta che ho preparato con il Bimby, ma che si può tranquillamente fare alla vecchia maniera.

Ingredienti: 140gr mandorle, 120gr zucchero, 90gr burro, 3 uova, 200gr farina, 15gr cacao ( o più a piacere), lievito e latte q.b.

Per prima cosa occorre tritare le mandorle. Con il Bimby basta inserire gli ingredienti uno alla volta: prima le mandorle da tritare fini, poi il burro, le uova e lo zucchero. Vel. 5 40 secondi. Poi si aggiunge la farina e latte quanto basta per rendere morbido l’impasto. Vel. 5-6 40 secondi. Poi il lievito e il cacao. Vel. 4 20 secondi. Poi si versa in una tortiera, si informa e si cuoce, 40 minuti a 180 gradi e poi si mangia!

Alla vecchia maniera: si tritano le mandorle e si mettono da parte. Si sbattono i tuorli con lo zucchero e quando sono belli spumosi si aggiunge il burro precedentemente sciolto in un pentolino. Poi si mescola la farina, il lievito e le mandorle aggiungendo il tutto a cucchiaiate e diluendo con il latte se l’impasto diventa troppo solido. Poi si aggiunge il cacao. Alla fine si montano le chiare a neve ben ferma e si aggiungono alla preparazione mescolando lentamente per non smontarle.

In forno come sopra e il gioco è fatto!