Eventi · knit · pattern

Gemini

Gemini_VIACALIMALA_trastelleegomitoliGemini è stato il primo progetto che ho creato con i filati di Margherita, VIACALIMALA. Serviva per avere qualcosa di simpatico da lanciare in estate, ma tra mille cose da fare e da pensare è rimasto in attesa fino ad oggi e nel corso dei mesi quello che doveva essere un pareo si è trasformato in una stola, in un cardigan un po’ fuori dagli schemi, in una mantella da elfo, e in altro ancora a seconda di come avete voglia indossarlo. L’evoluzione di Gemini segue l’evoluzione del rapporto tra me e Margherita che nei mesi è diventato sempre più stretto e che adesso segna un’importante traguardo: un anno di collaborazione, il nostro primo anno.

Correva l’anno 2015 e io seguivo la solita routine casalinga, senza particolari aspettative per il futuro: gestivo la casa, il marito, il cane, il gatto e per distrarmi lavoravo a maglia, qualche volta in compagnia, spesso da sola. Un giorno un’amica mi ha portato a conoscere un gruppo di persone che si riunivano alla biblioteca Ginzburg per sferruzzare accompagnati dalla lettura ad alta voce di un libro e lì ho incontrato Margherita. La nostra collaborazione è nata dopo circa un anno quando abbiamo pensato di far partire un corso per insegnare a lavorare con i ferri circolari e il metodo continentale, ma mentre preparavamo il corso ho scoperto un filato un po’ particolare, composto da cotone, lino e seta, che sarebbe stato perfetto per un progetto estivo.

 

 

Così ho cominciato a lavorarci sopra e il filato si è trasformato in due specie di lunghe sciarpe bicolore, con un motivo traforato a triangolo. Ci è piaciuto subito, ma intanto il tempo passava e ormai era agosto, non facevamo più in tempo a lanciare Gemini per l’estate e l’abbiamo lasciato riposare in attesa di tempi migliori.

Quest’anno abbiamo ripreso Gemini in mano e ve lo presentiamo, ecco un paio di modi per mostrarvi come si può indossare, un grosso grazie a Marilena che si è prestata per queste foto.

Ma non è finita qui: per l’occasione abbiamo pensato di farvi un regalo per festeggiare insieme il nostro primo anno di collaborazione: per chi acquisterà i kit di filati il pattern Gemini sarà in omaggio.

Buon lavoro a tutte!

knit

Distrazioni

In attesa degli eventi ho pensato di farvi vedere meglio una delle mie ultime creazioni, come si dice, il Calla Cardy, realizzato con il filato Venere di VIACALIMALA.

Lavorato in top down, è lievemente asimmetrico, e si può decidere se tenerlo aperto o eseguire le asole e chiuderlo con tre bottoni o con un ferma scialle, come nella foto.

Tra parentesi è lui il protagonista del mio corso avanzato di ferri circolari, è simpatico, docile e da tante soddisfazioni!

Vi ho distratto? Bene perché sono in arrivo diverse novità, ma non posso ancora raccontarvele, quindi prendo tempo!

 

 

knit · pattern

Calla Cardy

calla-cardy-elena-grecchi-viacalimala-filati-1

Nuovo anno nuove creazioni, non fa una piega! Vi presento il Calla Cardy comodo, pratico e divertente da indossare.

Piccola digressione: dopo tanti anni di lavoro come codificatrice delle domande libere nelle ricerche di mercato tutte le volte che scrivo: “comodo pratico” penso a due numeri di codice diverso! Quante discussioni sulla differenza di senso di queste due parole che tanto spesso usiamo insieme…

Ma torniamo a noi.

Mi è sempre piaciuta la forma un po’ strana di questo fiore, di solito presente nei bouquet da sposa, e così sono andata a cercarlo nel linguaggio dei fiori e ho scoperto che significa purezza, bellezza, ma soprattutto rappresenta l’inizio di una nuova vita e visto che stiamo entrando nel nuovo anno mi piace richiamare la sua forma come buon auspicio per questo 2017. Lavorare al Calla Cardy probabilmente ci porterà fortuna, di certo ci porterà allegria e serenità!

calla-cardy-2-elena-grecchi-viacalimala-filati

Il filato utilizzato per realizzarlo è Venere di VIACALIMALA, 70% seta, 30%lana. Se volete cimentarvi potete partecipare al corso che partirà il 19 gennaio da VIACALIMALA, a Torino, oppure potete richiedere lo schema, o pattern come si dice adesso, e lanciarvi da sole! Per tutte le informazioni potete scrivere a questo indirizzo shop@viacalimala.it

Vi ricordo che i miei schemi li trovate tutti quanti da VIACALIMALA… Ora che ci penso su questo blog non ne ho praticamente messo nemmeno uno! Bisognerà provvedere, stay tuned!