È tempo di regali!

natale_regali_elenatrastelleegomitoli

Natale sta arrivando a grandi passi ormai è tempo di regali. Io non sono ancora riuscita a concentrarmi e spero di usare i prossimi giorni per uscire a scovare il mitico regalo giusto!

Intanto mi permetto di darvi dei suggerimenti. Ad esempio se tra le vostre conoscenze c’è qualche knitter addicted, ossia qualche patita del lavoro a maglia, niente di meglio dei filati di VIACALIMALA con i quali realizzo le mie creazioni.

Per una drogata di knitting i gomitoli e le matasse non sono mai abbastanza, non preoccupatevi se ha una casa piccola, di sicuro troverà lo spazio per stivare le new entry!

I filati di VIACALIMALA sono tinti da Margherita Bratti con le erbe e i colori che riesce ad ottenere sono bellissimi, se ne volete un assaggio date un’occhiata alla mia gallery o a Frida, la mia ultima creazione.

ElenaStelleeGomitoli Frida Calisfera VIACALIMALA

Frida è uno scialle realizzato con un solo gomitolo, la Calisfera, che contiene tutti i colori necessari per comporlo.

Se avete voglia di sferruzzare, ma avete poco tempo potreste dedicarvi a un collo, facile e di rapida realizzazione ad esempio il collo Reversibile

collo reversibile

Collo reversibile

Potete guardare i miei modelli nella gallery ma vi avviso non ci sono tutti, quindi fossi in voi un salto da VIACALIMALA lo farei, oltre ai filati potete trovare anche i miei pattern, tutti quanti!

Per chi è a Torino ricordo che VIACALIMALA si trova in via Vincenzo Monti 9/bis, altrimenti potete visitare il sito e scrivere a  shop@viacalimala.it

Colori!

Scattate con Lumia Selfie

Scattate con Lumia Selfie

Ormai è trascorso qualche giorno da quando io e Margherita siamo andate a Pitti Filati a Firenze. E’ stata un’esperienza intensa, ho messo il naso in un mondo che fino a qualche tempo fa guardavo dalla finestra.

WP_20160630_13_37_56_Pro

Colori, persone di ogni nazionalità, tessuti da guardare e toccare, e ancora colori e colori. Bellissimo.

E’ stato come partecipare a un stage di danza, quando per otto ore si balla cercando di seguire i maestri e lasciandosi andare alla musica e al ritmo, alla fine quello che hai imparato, fatto e visto ti rimane dentro e lo stesso è stato per Pitti Filati.

WP_20160630_18_23_20_Pro E poi Firenze con le sue piazze, i turisti sempre presenti in qualsiasi periodo dell’anno, i piccioni e il sole caldo, ma non implacabile per fortuna. Insomma è stata una bella esperienza che non avrei mai pensato di fare fino a poco tempo fa.