Gli eventi della Grecchi · Uncategorized

La calma prima della tempesta

Il compleanno è appena passato e io le somme le tiro in questo periodo. In astrologia esiste una tecnica di previsione che si basa sul giorno del compleanno e ho preso l’abitudine di considerare che il mio anno inizia e finisce con il compleanno. 

Se mi guardo indietro devo dire che di strada ne ho fatta e di cose nuove ne ho cominciate parecchie: ravelry, Etsy e il blog che sono riuscita a tenere aggiornato con regolarità. Erano anni che non scrivevo così tanto. 

Adesso si parte con una nuova avventura: a breve chi si è iscritto riceverà la mia prima newsletter. Arriverà circa una volta al mese e non sarà molto lunga, state tranquilli, sono famosa per essere sintetica. 

Gli argomenti saranno diversi da quelli del blog, la maglia resterà il filo conduttore con un calendario dei knit in giro per l’italia in modo che se uno si trova in una città diversa dalla propria possa trovare un posto accogliente.

Ma vi parlerò anche di altri interessi, vi segnalerò dei link interessanti, vi racconterò di una challenge a cui sto partecipando, forse vi parlerò della danza che occupa una parte importante nella mia vita, ma di cui di solito non parlo. 

I guru del marketing consigliano di parlare di sé stessi perché il pubblico è avido di conoscere il dietro le quinte, il privato delle persone che segue. Io cercherò di farlo il meno possibile perché le newsletter che mi raccontano i fatti loro mi annoiano a morte e davvero non voglio annoiarvi, invece vi racconterò una storia e lo farò con la tecnica del feuilleton: a puntate sperando di tenervi attaccati alla pagina.

L’anno dunque parte con un’altra novità, ora non mi resta che navigare in questo mare, tu invece caro lettore se non l’hai ancora fatto iscriviti alla newsletter!

Gli eventi della Grecchi

Newsletter

Ho deciso che è arrivato anche per me il momento di partire con una newsletter, non che sia stata una decisione facile perché per voi che la ricevete è questione di minuti o secondi leggerla o cestinarla, ma per chi la fa è un discreto lavoro. 

Intanto bisogna scegliere dove metterla, io ho deciso per mailchimp. Poi una volta trovato il mezzo bisogna capire come funziona e destreggiarsi tra design, layout, landing page e altri scogli. 

Infine il vero problema: cosa ci metto dentro? Non posso parlare delle stesse cose del blog, sarebbe una ripetizione, ma nemmeno posso allontanarmi troppo dal mio argomento preferito: il lavoro a maglia. E devo tenere conto che non tutti coloro che mi seguono hanno mai preso in mano un paio di ferri o guardato negli occhi un gomitolo.

Naturalmente gli iscritti alla newsletter riceveranno sconti riservati solo a loro sia sullo shop che su ravelry, sapranno in anticipo le novità e che cos’ho sui ferri. 

Pensavo di tenere una rubrica dove ricordo gli appuntamenti del mese dei knit cafè in giro per l’italia, se volete che segnali il vostro scrivetemi!

Chi non sferruzza potrà restare aggiornato, conoscermi un po’ meglio e leggere racconti brevi o a puntate nella rubrica Feuilleton, scritti da me ovviamente.

Vi ho incuriosito almeno un po’? Volete saperne di più? Iscrivetevi è gratis!