Trecce!

Lavorare a maglia è rilassante, ma diciamocelo quando bisogna dedicarsi sempre allo stesso punto sembra che davanti a noi ci sia un mare uniforme senza nemmeno un’increspatura a movimentare la nostra attenzione. In poche parole ci si annoia, io almeno mi annoio.

E ogni tanto decido di chiudere il lavoro un po’ prima di quanto sarebbe auspicabile.

Mi diverto molto di più se devo dedicarmi a dei punti particolari che spezzano la monotonia, ad esempio: le trecce.

Semplici e di sicuro effetto si possono fare in ogni modo possibile, anche reversibili e cioè uguali sia sul davanti che sul dietro del lavoro.

Se qualcuno di voi ha voglia di cimentarsi venga a trovarmi giovedì 23 novembre dalle 17 alle 19 in VIACALIMALA.

Potrete partecipare a un workshop dedicato alle trecce.

elenatrastelleegomitoli_viacalimala_venere_viking_trecce_1

Vi propongo la sciarpa Viking dove oltre ad intrecciare i punti intrecceremo anche i colori.

elenatrastelleegomitoli_VIACALIMALA_colloreversibile_1

Il collo Reversibile, per chi non ha molto tempo da perdere veloce da realizzare e da indossare senza pensarci troppo!

Ma non è finita qui: vi proporrò anche Foliage, una sciarpa dalla costruzione un po’ particolare, si lavora infatti in orizzontale e oltre alle trecce vi permetterà di giocare con filati di diverso spessore.

Curiosi?

Oroscopo dei Knitters: Novembre

elenatrastelleegomitoli_settembre_2017

Ariete: Lavori in corso: Questo mese vi sentirete piuttosto irrequieti, inizierete due o tre progetti nello stesso momento distratti da forme e colori e rischierete di non riuscire a finire quello scialle che fino a poco fa vi piaceva tanto. Datevi delle priorità e vedrete che tutto scivolerà senza intoppi.

Quanti gomitoli hai?: Ragazzi per questo mese la parole d’ordine dev’essere aucontrollo perché rischierete di acquistare più di quanto possano permettersi i vostri cassetti e il vostro conto corrente. Spese impreviste vi obbligheranno a una maggior disciplina.

Corsi e workshop: Più che dall’acquisto dei gomitoli questo mese vi sentirete tentati dai corsi, la voglia di fare e impare tecniche nuove sarà molto forte, prima di prendere qualsiasi decisione verificate se potete permettervelo.

Toro: Lavori in corso: Mese piuttosto complicato questo per voi, le vostre giornate saranno molto indaffarate e farete fatica ricavare cinque minuti per sferruzzare in santa pace. Cogliete al volo una proposta imprevista e vedrete che vi divertirete più del previsto.

Quanti gomitoli hai?: Questo mese rischierete di agire senza riflettere, distratti da impegni e responsabilità varie, e di ritrovarvi a corto di gomitoli! Cercate di riprendere il controllo dei vostri cassetti e scatoloni e se inizierete nuovi progetti acquistate almeno un gomitolo in più.

Corsi e workshop: Lo so avrete troppo da fare per seguire workshop e corsi, ma non siate troppo severi con voi stessi, se ne troverete uno interessante buttatevi.

Gemelli: Lavori in corso: Questo mese sarete molto più organizzati del solito: progetterete i regali di natale, finirete quel progetto che langue da mesi nella vostra borsa della lana e vi sentirete molto soddisfatti di voi stessi. Cercate di mantenere nel tempo questa disposizione d’animo.

Quanti gomitoli hai? Preferirete consumare le scorte piuttosto che buttarvi nell’acquisto di qualcosa di nuovo, ma non riucirete a resistere all’affare dell’anno!

Corsi e workshop: Vi deciderete a iscrivervi solo se troverete quello adatto per realizzare un’idea che avete in mente.

Cancro: Lavori in corso: Su con la vita! Questo mese riuscirete a concludere i progetti iniziati e a mettere qualcosa di nuovo e molto stimolante sui vostri ferri. Certo la vita quotidiana richiederà la vostra attenzione, ma trovare il tempo per sferruzzare non sarà un’impresa impossibile, dritti e rovesci scivoleranno con facilità sui vostri ferri.

Quanti gomitoli hai? Troverete un posto per ogni gomitolo nuovo che verrà ad arricchire la vostra scorta, ma sarete molto selettivi nella scelta, non vi farete abbagliare dal primo venuto!

Corsi e workshop: Vorreste iscrivervi a tutto quel che vedrete, ma vi ricordo che non potete, dovrete essere selettivi e sceglierne solo uno.

Leone: Lavori in corso: Questo mese non sarà una passeggiata, non potrete contare sul caso a favore e dovrete mettere impegno e attenzione in tutto quel che farete, progetti di maglia compresi, altrimenti potreste ritrovari con buchi e maglie cadute a fine lavoro! Ricordatevi di seguire sempre il vostro intuito, se vi sembra di aver sbagliato qualcosa, controllate e ricontrollate.

Quanti gomitoli hai? Non avrete problemi a gestire la vostra scorta di gomitoli, farvi un regalo sarà un’ottima idea!

Corsi e workshop: In realtà non avrete molto tempo da dedicare alla vostra formazione, ma proprio per questo deciderete di iscrivervi almeno a due o tre workshop!

Vergine: Lavori in corso: Questo mese non riuscirete a star fermi con la mente e con le gambe e quindi anche con le mani! Per rilassarvi avrete bisogno di fare, ma anche di stare insieme alle persone per chiacchierare e confrontarvi, per fortuna siete tipi organizzati e non resterete troppo indietro con i vosti progetti!

Quanti gomitoli hai? In realtà ne avreste più che abbastanza, ma come resistere a una tentazione improvvisa??? Non si può, ovvio, prima di allungare le mani però pensate bene a come compensare l’uscita di denaro.

Corsi e workshop: Se qualcuno vi cercherà è qui che vi troverà, non ve ne farete scappare nemmeno uno e saranno tutti interessantisssssimi!

Bilancia: Lavori in corso: Questo mese avrete voglia di cose belle intorno a voi, metterete sui ferri solo progetti meravigliosi, niente di meno e niente di più. Siete sempre un po’ nervosi e pieni di cose da fare, quindi trovare il tempo per sferruzzare non sarà facile, ma accettate i consigli delle amiche e staccate dalla routine in compagnia.

Quanti gomitoli hai? Tenere a bada la voglia di shopping non sarà cosa facile e infatti cederete più spesso di quanto non vorreste, ma non vi pentierete di nessun acquisto.

Corsi e workshop: Fatevi coinvolgere dalle amiche in qualche corso o workshop e vedrete che il vostro umore migliorerà all’istante e per un periodo duraturo.

Scorpione: Lavori in corso: Questo è il vostro mese, quindi approfittatene! Riuscirete a completare i vostri progetti, anche quelli più antichi, non avrete problemi ad affrontare i punti più difficili e vi divertirete a progettare i regali di natale, di sicuro il tempo passerà in fretta.

Quanti gomitoli hai? Gestirete le vostre scorte con attenzione, punterete a fare spazio per nuovi gomitoli e matasse che avete già adocchiato, ma certo che male può fare un gomitolo in più???

Corsi e workshop: Non avrete molta voglia di buttarvi in nuove esperienze, questo mese preferirete approfondire in tranquillità le vostre conoscenze, ma sarete sempre disponibili per le amiche che vi chiederanno aiuto.

Sagittario: Lavori in corso: Questo mese vi sentirete in forma e vi dedicherete con rinnovato entusiasmo ai vostri progetti, soprattutto se sono dei regali per le amiche o dei capi che intendete donare a enti o associazioni. Se vi dovesse venire un’idea inattesa provate a svilupparla, non si sa mai!

Quanti gomitoli hai? Le vostre scorte non subiranno grossi cambiamenti, i gomitoli consumati verranno prontamente rimpiazzati da nuovi acquisti!

Corsi e workshop: Non avrete molto tempo e molta voglia da dedicare ad altro che non siano i vostri lavori, ma certo se il capo da realizzare fosse abbastanza interessante…

Capricorno: Lavori in corso: Questo mese vi dedicherete agli altri e sferruzzerete molto poco per voi: ci saranno i regali di natale, i capi da donare, e quello scialle che la vostra amica vi ha chiesto mesi fa… Mettete sui ferri anche qualcosa per voi, pensare a sé stessi ogni tanto fa bene.

Quanti gomitoli hai? Resterete indifferenti alle tentazioni e comprerete solo i gomitoli e le matasse di cui avrete bisogno.

Corsi e workshop: Parteciperete solo se avrete qualcuno a cui regalare il capo realizzato.

Acquario: Lavori in corso: Lavoro, lavoro, lavoro… Il tempo per sferruzzare per voi sarà contato perché vi ritroverete pieni di cose da fare fuori e dentro casa. Per fortuna avrete le energie necessarie per portare a termine tutti i lavori iniziati!

Quanti gomitoli hai? Vorreste, ma non è il momento per nuovi acquisti.

Corsi e workshop: Il tempo per un workshop riuscirete a trovarlo, il tempo per cucinare no!

Pesci: Lavori in corso: Questo per voi è un mese niente male, ma non fatevi prendere dall’entusiasmo: anche se non ne avete voglia un minimo di programmazione sarà necessaria per sferruzzare tutto quello che avete inziato nei mesi scorsi e per affrontare nuovi progetti, quindi datevi delle priorità!

Quanti gomitoli hai? Visto che ci siete programmate anche gli acquisti perché il rischio è di avere più gomitoli che spazio, oltre a un buco nel conto corrente.

Corsi e workshop: So che non mi ascolterete, ma io ci provo: non iscrivetevi a tutti i corsi che vedrete, solo a quelli che potete permettervi!

Smatassare

elenatrastelleegomitoli_gomitolare

Lavorare a maglia mi piace, ma anche toccare i filati, sentire attraverso le dita le sensazioni che danno, immaginarli addosso… E’ tutto molto bello ma… C’è un ma.

I filati non si presentano tutti sotto forma di gomitoli, alcuni sono in forma di matasse o di rocche. Non si può lavorare direttamente la matassa, per la rocca voglio un avvocato, e quindi bisogna gomitolare, attività che personalmente non amo nemmeno un po’.

Primo: se c’è il rischio che il filo si annodi, a me capiterà di sicuro, secondo: ormai ho capito cosa significa l’espressione: trovare il bandolo della matassa, facile: è quello che io non trovo mai.

Ricordo ancora la prima volta che mi sono cimentata in questo lavoro con gli attrezzi forniti da mia suocera. Mio marito ride ancora al ricordo. Per fortuna con il tempo e l’esperienza sono migliorata, ma non posso dire che sia una delle mie attività preferite!

 

 

La maglia con la S

elenatrastelleegomitoli_viacalimala_nottemezzaestate

Notte di Mezzaestate

Prima di riprendere i ferri in mano non avevo nemmeno un scialle nel mio armadio.  Solo sciarpe, i colli li trovavo scomodi e poi mi pareva che servissero allo stesso scopo, mi sembravano ridondanti.

E infatti i miei primi lavori sono stati delle sciarpe.

Adesso non conto più gli scialli nel mio armadio. Non solo. All’inizio quando li indossavo mi sembravo una damina dell’ottocento, per essere buona, non capivo bene come metterli. Poi mi sono sbloccata e adesso li porto di ogni misura quasi più delle sciarpe.

Con i colli ho ancora un rapporto conflittuale, forse perché iniziano per C.

Libri Letti ai Ferri a Libr@ria

margherita-bratti-libri-letti-ai-ferri-ViacalimalaSecondo voi noi di Libri Letti ai Ferri potevamo farci sfuggire Libr@ria? Ovviamente no!

E infatti domenica 22 ottobre saremo presenti in piazza Annunziata a Venaria, Insieme all’associazione Carta e Penna, dalle 10 alle 18, con i nostri ferri e uncinetti, con la voglia di chiacchierare e confrontarci e con gli immancabili autori che saranno felici di parlarvi dei loro libri e che potrete trovare nel pomeriggio.

Dalle 15 alle 18 potrete incontrare Consolata Lanza, autrice del blog Anaconda Anoressica che vi consiglio di seguire, con il suo libro Gli Anni al sole, Buckfast Edizioni.

Donatella Garitta e il suo libro Sguardo Inquieto, Carta e Penna, non potranno mancare, se volete sapere di chi è lo sguardo inquieto venite a chiederglielo.

Fisica e vita quotidiana uguale:  Il principio della minima azione  il libro di Orazio Di Mauro, Robin editore, se volete saperne di più passate a trovarci!

 

 

 

 

Quando una serie racconta la Storia

mindhunter_elenatrastelleegomitoli

Io lavoro a maglia davanti alla televisione o ascoltando la radio, dipende dall’ora. Se è mattina ascolto la radio, se è sera ascolto la televisione e se quello che trasmettono è degno di nota alzo perfino lo sguardo.

Ieri mi sono imbattuta in una serie degna di nota, su Netflix, e ho alzato lo sguardo. Ho dato un’occhiata alle recensioni sul web e ho capito che ormai in pochi si ricordano del libro da cui è stata tratta e dell’importanza del pezzo di storia che racconta.

La serie è Mindhunter tratta dal libro di John Douglas e Mark Olshaker uscito nel 1995. Il primo è un agente FBI, uno dei padri del profiler, il secondo uno scrittore.

Il telefilm è piuttosto fedele al libro, al momento ne ho viste tre puntate, ma di sicuro lo finirò entro poco!

I personaggi sono due agenti FBI che cominciano a capire che il crimine sta cambiando e che bisogna cambiare il modo di affrontarlo, e non è fantasia è quello che è successo realmente. Nella fiction abbiamo il giovane Holden Ford, interpretato da Jonathan Groff, che impersona John Douglas, e Bill Tench, interpretato da Holt McCallany, che impersona Robert Ressler. All’inizio sono loro l’unità di scienze comportamentali, intendo loro due e basta e i loro uffici sono nei sotterranei, tanto per rendere chiaro come negli anni Settanta l’FBI considerava questi studi. Nel terzo episodio si aggiunge una psicologa la dottoressa Wendy Carr, interpretata da Anna Torv, che rappresenta la dottoressa Ann Wolbert Burgess.

Il telefilm non si sofferma troppo sui casi più efferati, ma è centrato sul racconto di come è nata l’idea d’intervistare i serial killer per comprendere con chi si aveva a che fare e devo dire che mi ha entusiasmato vedere in azione i tre autori del Crime Classification Manual, il manuale dell’FBI sulla classificazione e investigazione dei crimini violenti, la bibbia di Criminal Minds, per intenderci.

mindhunter_1_elenatrastelleegomitoli

Tutti i film, libri e telefilm che parlano di serial killer non potrebbero esistere senza il lavoro e le idee di queste persone e sono contenta che abbiano fatto questa serie, perché ricordare e dare merito al loro operato è importante.

E adesso scusate riprendo i ferri in mano e accendo la tele.

 

 

 

 

 

Rallentare

scarpe_elenatrastelleegomitoli

In questi giorni la stanchezza mentale si fa sentire. Non staccare mai non aiuta. Ogni tanto mi chiedo però come si faceva ai tempi in cui le vacanze non esistevano e la lotta per la sopravvivenza impediva la possibilità ai più di prendersi un momento di pausa. Allora mi sento un po’ in colpa e penso che devo smetterla di piangermi addosso. E tiro avanti.

D’altra parte la vita va a momenti come si dice e io ho avuto la mia parte di splendide vacanze al mare, di splendide immersioni sotto’acqua o di passeggiate in alta montagna, quindi sono fortunata perché posso chiudere gli occhi e ricordare.

Probabilmente una volta si era abituati a non staccare mai, forse è questione di allenamento come per lo sport. Certo la vita era più breve, ma diciamocelo anche più lenta. Oggi con il telefonino sempre acceso e noi sempre pronti a rispondere è difficile rallentare il ritmo.  Capisco di avere appena scritto una banalità, ma è vero che negli ultimi tempi mi capita di dimenticarlo a casa, forse l’inconscio vuole dirmi qualcosa?

Comunque, dai Toto usciamo!