esperienze della Grecchi

Rientro

Mare_LaGrecchi

E così anche per me le vacanze sono terminate. E la notizia è proprio questa: ho fatto le vacanzeeee!

Dopo anni sono riuscita a rivedere e a vivere il mare, sdraiarmi su una spiaggia, ascoltare il rumore delle onde, andare sott’acqua, fare il morto. Mi sarebbe piaciuto anche saltare le onde, ma il tempo è sempre stato bello e il mare un olio.

E tutto questo in liguria, come da piccola: focaccia e camminata di circa venti minuti per andare e tornare dal mare.

Ma non è finita qui.

Il posto non l’abbiamo scelto noi, io Max e Toto, ma i suoceri che hanno deciso di sistemare il camper in un campeggio per tutto l’anno, noi abbiamo solo approfittato dell’occasione. Quindi non è colpa mia se sono stata a Santo Stefano al Mare, il paese dove si trova il negozio di filati Le magie di Emy, giuro io sono innocente!!!

Quindi ricapitolando: vacanze, mare, focaccia e… filati! Non potevo fare vacanze migliori.

Adesso sono tornata e sto lavorando a una nuova avventura che partirà in ottobre, ma questa è un’altra storia.

esperienze della Grecchi

Rallentare

rallentare_LaGrecchi

Agosto è arrivato e la vera notizia è che quest’anno io, Max e Toto faremo le vacanze: incredibile!

Ma dovremo aspettare, infatti gli agognati giorni di pausa saranno a settembre. Nel frattempo ho deciso di rallentare il ritmo e di farvi compagnia con un solo post a settimana per il restante mese d’agosto.

Poi ci sarà il rientro e a ottobre una piccola grande sorpresa, quindi ricordatevi di dare un’occhiata al blog per restare aggiornati!

sensazioni

Vacanze

Ed eccomi di nuovo qui. Questo agosto sta trascorrendo senza che quasi me ne accorga tra gente che parte, gente che torna, case da guardare, gatti da badare e foto, foto, tante foto di quelli che viaggiano.

Foto praticamente uguali: spiagge, montagne, laghi, vedute panoramiche del mare e via dicendo.

E cibo. Tanto cibo.

Sembra che chi molla gli ormeggi per andare in vacanza pensi soprattutto a mangiare e ci tenga molto a farlo sapere a noi che per un motivo o per l’altro in vacanza non ci siamo andati.

All’inizio guardi con un certo interesse tutte queste immagini, alcuni sono luoghi interessanti, ma a lungo andare l’occhio scivola via perché non trova nulla d’intrigante a cui aggrapparsi. Le fotografie sono tutte uguali e si confondo tra loro.

E si ritorna alla realtà: sveglia alla solita ora, casa, lavoro per chi ce l’ha, e via dicendo. Per noi che le vacanze non sappiamo nemmeno che faccia abbiano questo agosto non è poi così diverso da un qualsiasi mese dell’anno.