3 Consigli per Lavorare la Vostra Prima Maglia ai Ferri

Introduzione:

Supponiamo che abbiate imparato i rudimenti del lavoro a maglia: dritto, rovescio e persino aumenti e diminuzioni. Adesso avete voglia di buttarvi in qualcosa di più complicato, chessò quella magliettina estiva così carina che non può essere troppo difficile da realizzare.

Come decifrare le istruzioni per eseguire il capo dei vostri sogni:

1 – Leggete PRIMA DI INIZIARE le istruzioni del capo che avete deciso di realizzare, sembra banale, ma è un passaggio spesso trascurato.

2 – Una volta deciso il filato che vorrete utilizzare verificate che abbia lo stesso metraggio di quello usato dal designer: non è tanto il peso del gomitolo a determinare la quantità di filato necessaria per realizzare un top, ma il suo metraggio e questa informazione la troverete nella fascetta del vostro gomitolo.

Ad esempio in un gomitolo di Lino di Borgo de’ Pazzi troverete scritto: 50gr, 165mt, mentre se deciderete di utlizzare il filato Paris della Drops troverete scritto 50 gr, 75mt. Quindi verificate sempre il metraggio del filato che vorrete utilizzare.

3 – In tutte le istruzioni che troverete in internet o nelle riviste è SEMPRE indicato il CAMPIONE e cioè quante maglie e quanti ferri sono compresi in 10cm lavorando col filato, i ferri e nel punto indicato dallo stilista.

Ora io lo so che sembra di perdere tempo a lavorare un quadrato di cm 15X15 poi chiuderlo e passarlo in acqua per metterlo in forma e poi misurare stando distanti dai bordi, che si ha l’impressione di sprecare filato prezioso per il nostro capo, MA soprattutto se siete alle prime armi è FONDAMENTALE relizzare il CAMPIONE. Io ad esempio lo eseguo ogni volta che mi metto a realizzare un top o un cardigan, sia che abbia deciso di inventarlo o che stia seguendo le istruzioni di un designer.

Perchè? Il motivo è semplice: devo capire quali ferri sono i più adatti da usare con quel filato e con la mia mano che ha la sua personalità. Ogni mano è diversa dalle altre: anche se avete un’amica che lavora con i ferri dello stesso calibro del ferro che usate voi se confronterete il lavoro vedrete che la resa sarà diversa.

Se state seguendo le istruzioni per realizzare il top estivo dei vostri sogni il campione vi servirà per stabilire quali ferri usare per realizzarlo. Ad esempio se il designer vi dice che il suo campione lavorato a maglia rasata con i ferri del 6 è di 14 maglie e 20 ferri in 10cm voi dovrete realizzare un campione che contenga 14 maglie e 20 ferri in 10cm e se dovrete usare i ferri del 4 o del 9 non importa, quello che è importante è che il campione sia uguale o il più vicino possibile al campione dello stilista di turno.

Questo vi permetterà di seguire le istruzioni senza ansie e di ottenere il capo della taglia che avrete scelto. QUINDI non SALTATE mai questo passaggio.

Tutto chiaro? Bene al lavoro!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...