Eventi · knit

Il pizzo delle isole Shetland

IMG_20180122_161358-01

Qual è stato il primo capo che ho realizzato ai ferri da quando li ho ripresi in mano tra il 2009 e il 2010? Ci pensavo qualche giorno fa e la prima cosa che mi è venuta in mente è stata una sciarpina bianca in lana e cashemire lavorata a punto pizzo.

In realtà la prima cosa che ho realizzato è stata una stola eseguita con tre fili di mohair di colore diverso e un filo di una lana tipo sport, il tutto lavorato con i ferri del 10, se ricordo bene. Ma è interessante che la prima cosa che mi sia venuta in mente sia stata la sciarpina in pizzo.

La lavorazione a maglia a trafori è impegnativa, ma la soddisfazione di vedere il lavoro finito, che magari hai disfatto almeno tre volte perché ti sei dimenticata la safe line, è immensa e duratura. E poi una volta rotto il ghiaccio si ha voglia di mettersi alla prova con qualcosa di sempre più complicato e cosa di meglio del pizzo Shetland?

Le isole Shetland sono un arcipelago e si trovano a nord est della Gran Bretagna. In questo territorio spoglio e battuto dal vento bisogna arrangiarsi per sopravvivere usando le risorse disponibili. Una di queste risorse sono le pecore.

Le donne di queste isole, spinte dal bisogno di guadagnare per procurarsi quello che non potevano prodursi, hanno scoperto che i loro scialli lavorati con un filo molto sottile e con punti apparentemente complicati erano molto ben pagati dai mercanti che capitavano in zona e hanno cominciato a venderli. In breve gli scialli delle isole Shetland e la loro lavorazione particolare sono diventati famosi.

Oggi grazie al libro di Elizabeth Lovick, La magia del pizzo Shetland a maglia ai ferri, Il Castello, abbiamo a disposizione una raccolta dei punti nati in queste isole che hanno come caratteristica di utilizzare un filo molto sottile da lavorare con ferri più grandi rispetto a quelli che impiegheremmo abitualmente in modo da ottenere un effetto nuvola di grande effetto e soddisfazione!

Ispirata da questo libro ho creato uno scialle che utilizza uno di questi punti e che presenterò giovedì 8 febbraio alle 17 da VIACALIMALA, in via Vincenzo Monti 9, a Torino in un workshop dedicato al pizzo Shetland. Chi vorrà partecipare potrà sperimentarsi con gettati e diminuzioni decorative per realizzare Passatempo, rigorosamente con un filato sottile e ferri grossi! Potrete scegliere tra GIOVE un filato composto al 100% da seta bourette  e PERLA 10% seta tussah, 20% cachemire e 70% lana merino, tinti con le erbe da VIACALIMALA.

 

 

 

 

 

 

Esperienze · knit

Curarsi

IMG_20180122_163800-01

Quando ero piccola, alle elementari, il mio maestro disse una cosa che mi è sempre rimasta impressa. Secondo lui una piccola ferita ad un dito rendeva inutilizzabile l’intera mano. Lì per lì mi era sembrata una cosa illogica perché la mano non è un dito e secondo me si poteva utilizzare ugualmente. Ma col passare degli anni mi sono accorta del contrario.

Tempo fa mi sono bruciata tre dita tirando fuori una teglia dal forno, non vi dico il dolore, e usare la mano non è stato uno scherzo. Per chi come me usa le mani per lavorare, sia in casa che sui ferri, non poterle utilizzare per qualsiasi motivo è un problema.

Bisogna avere cura del proprio fisico, io che sto sui ferri parecchie ore al giorno preferisco lavorare a maglia tenendo i ferri in mano e non sotto le ascelle e lanciare il filo con la mano sinistra per ottimizzare i movimenti, così evito di affaticare le spalle e posso lavorare in qualsiasi situazione: sul treno, nelle sale d’attesa, in piedi.  Per questo è il metodo che preferisco.

 

 

 

serie

Il tempo…

Dark_elenatrastelleegomitoli

E dopo i libri passiamo alle serie tv.

Io trascorro gran parte del mio tempo con i ferri in mano e siccome non sono così brava da riuscire a muovere le mani e leggere nello stesso tempo posso tenere impegnati solo gli occhi e le orecchie. Così ogni tanto ascolto la radio, programmi in cui la parola prevale sulla musica, oppure guardo, o meglio ascolto la tv e allora spesso mi collego a Netflix.

Avevo sentito parlare da diverse fonti di questa serie tedesca, Dark, ne parlavano bene e così ho provato a guardarla. Sapevo solo che parlava della scomparsa di un bambino e così mi aspettavo una cosa tipo Broadchurch, una serie inglese ambientata su un isola dove si conoscono tutti e dove viene trovato il corpo di un bambino. Tra parentesi l’attrice che impersona la madre del bambino, Jodie Whittaker, sarà il prossimo Dottore, il primo Doctor Who donna della storia della serie.

Ma torniamo a Dark, mi aspettavo una storia di genere crime non troppo veloce. Ma la scomparsa del bambino è solo un pretesto per narrare una storia diversa, che configura la serie più in un genere fantascientifico, che nel crime.

Non mi ha preso molto, il racconto è contorto e la fine lascia aperte un po’ troppe domande per i miei gusti. So che è in produzione una seconda stagione. Non credo che la vedrò, io e i miei ferri navigheremo altrove.

Esperienze · libri

A volte ritornano

libri_deluca_elenatrastelleegomitoli

Parliamo di libri. Lo so è un romanzo di genere, ma a me il genere piace quindi beccatevi queste riflessioni su Intrigo italiano, di Carlo Lucarelli, Einaudi Editore.

Era davvero tanto che non leggevo un libro di Lucarelli, un romanzo, ultimamente mi ero concentrata sulle sue storie di crimini italiani, qualcuna ne ho vista in televisione, altre le ho lette su un volume molto interessante e pieno di fotografie: La nera, scritto insieme a Massimo Picozzi, Mondadori. Se lo trovate in giro ve lo consiglio soprattutto se siete trentenni perché attraverso le immagini e il racconto di delitti e rapimenti dal 1946 ai giorni nostri viene fuori una storia dell’Italia che non si studia a scuola.

La verità è che a me il suo primo personaggio, il commissario De Luca, è sempre piaciuto. Compare nei suoi primi tre romanzi che ormai tanti anni fa avevo scoperto grazie a mia madre, appassionata di gialli: Carta bianca, L’estate torbida, Via delle Oche tutti editi da Sellerio. Mi piaceva la scrittura e il racconto di Bologna in un periodo storico così difficile come quello della fine della Seconda Guerra mondiale in Italia.

Poi ho provato a leggere i romanzi successivi, ma non mi sono mai affezionata ai nuovi personaggi e anche la scrittura mi sembrava diversa, così ho smesso.

Ma si vede proprio che gli scrittori non riescono a stare lontani dai loro personaggi e così ecco che Carlo Lucarelli è uscito con un altro romanzo dedicato al commissario De Luca, questa volta ambientato nel dopoguerra, negli anni ’50.

Ed è tornata anche la vecchia magia, il libro si legge in un attimo, con soddisfazione, i personaggi sono giusti, la storia regge, il racconto fluisce senza intoppi e alla fine ti resta la voglia di leggerne un altro.

Come quando si chiude l’ultima maglia di un lavoro, si taglia il filo e si posano i ferri e ci si chiede: e adesso?

cucina · vita quotidiana

Torta al vino rosso

Oggitorta_elenatrastelleegomitoli

Come sapete sono sempre alla ricerca di ricette pratiche e veloci per torte tipo colazione da rifilare al marito quando fa il turno di notte. Questo perché a un certo punto, tra le 3 e le 5 del mattino so per esperienza che viene una fame porca e il corpo ha bisogno di zuccheri.

Così ho trovato sul blog di BanAnna Kitchen questa ricetta e l’ho subito sperimentata con qualche piccola modifica.

Il colore del risultato finale è davvero inquietante, io l’ho ribattezzato Vomito di Troll, ma Max dice che è buona, quindi potete fidarvi:

200 g farina bianca
3 uova
50 g gocce di cioccolato
120 g burro
100 g di zucchero
una bustina di lievito
un cucchiaino di cannella
un bicchiero di vino rosso
un pizzico di sale

Il procedimento è quello abituale, io di solito uso il Bimby perché faccio in fretta, altrimenti sciolgo il burro in un pentolino, sbatto i rossi d’uovo con lo zucchero, poi incorporo il burro fuso, la farina, il lievito, le gocce di cioccolato e la cannella, aggiungo il vino rosso e infine le chiare d’uovo montate a neve ben ferma, poi tutto in forno per 45 minuti circa a 180 gradi.

Qualsiasi metodo scegliate il risultato si fa mangiare!

knit

Io sferruzzo e tu?

Magliarilassante_elenatrastelleegomitoli

Navigando in giro per la rete, ascoltando i racconti di diverse persone mi sono resa conto che in genere la storia di chi lavora a maglia è la seguente: s’impara da bambine, uso il femminile perché di solito è una tecnica che viene insegnata alle femmine, si pratica in genere fino alle medie o si smette prima e ci si dedica a cose molto più interessanti.

Gli anni passano e immancabile arriva il momento della rovina: quello in cui si perde alla roulette della vita (un luogo comune sempre verde!) e vediamo dissolversi quello su cui avevamo puntato, per i motivi più diversi.

Segue un momento di crisi durante il quale per distrarsi dai brutti pensieri si riprendono in mano i ferri.

E si ricomincia, ma siccome sono passati gli anni e noi siamo diverse quello che per anni ci era sembrato un passa tempo ora diventa una passione e ci accompagna quotidianamente.

Lavorare a maglia, o a uncinetto, distrae, rilassa e tiene impegnati la mente (yo, k2tog, 2k, yo…) e il corpo, provare per credere!

 

Esperienze · vita quotidiana

Decluttering

Scrivania_prima_elenatrastelleegomitoli

È tempo di ripartire e quindi è tempo di pulizie, io ho cominciato dalla scrivania, il mio spazio di lavoro alternativo al divano. Quello che vedete sopra è il prima.

Scrivania_durante_elenatrastelleegomitoli

Ho proceduto togliendo tutto dal piano di lavoro. Quello che non vedete è il divano ricoperto di ogni genere di oggetti e un enorme sacco della spazzatura pronto a essere riempito. Tra cassetti e scrivania ho fatto due sacchi di roba da buttare. Sono stata abbastanza selettiva, ho tenuto solo cose che ho utilizzato negli ultimi dodici mesi. È stato un lavoro abbastanza duro, ma ne è valsa la pena, questo è il risultato:

Scrivania_dopo_elenatrastelleegomitoli

Mi fa un po’ impressione questa scrivania così libera e così diversa dal solito… Ora il vero problema sarà ricordarmi dove ho messo le cose che mi servono!!!

crafter · knit

Dark Side of Sew

borsa_miss_elenatrastelleegomitoli

Oggi vi parlo di un piccolo brand di cucito, l’ho scoperto navigando su Instagram e mi sono innamorata delle stoffe che usa per borse e pochette.

Si tratta di Miss Wonder Rain, una ragazza di Foligno che ama il rock, le borchie e i bassotti, come se non bastasse il suo motto è: Dark Side of Sew (il lato oscuro del cucito) non potevo non seguirla!

Quella che vedete è una delle sue borse e un paio di pochette, la fantasia mi piace un sacco e le ho subito riempite di gomitoli, marca punti e altre cosette. Vi consiglio di farvi un giro sul suo shop per vedere i porta tabacco pensati per i fumatori che si fanno da soli le sigarette, i trip kit costituiti da porta occhiali e porta passaporto, la pochette porta kindle imbottita.

regali_totoset_misswonderrain_elenatrastelleegomitoli

E a proposito di bassotti ecco il set perfetto per portare in giro Toto il Bassotto tra cui un comodissimo porta sacchetti per raccogliere le deiezioni, dove si può mettere anche un rotolo di riserva (avete presente quando scopri con raccapriccio di aver esaurito i sacchetti per raccogliere?)

Ma non è finita qui. Esegue anche lavori su richiesta e così presa da entusiasmo le ho chiesto di farmi un porta ferri con una delle sue stoffe ed ecco a voi: Dark Side of Knitting  (il lato oscuro del lavoro a maglia!)

Che la Forza sia con voi!

 

 

astroknitter

Oroscopo dei Knitters: Gennaio 2018

elenatrastelleegomitoli_settembre_2017

Ariete: Lavori in corso: Ragazzi non stancatevi questo mese perché rischiate botte di mal di testa o di influenza, a scelta. Risparmiate le forze per i prossimi mesi e dedicate le vostre serate a lavorare a maglia: portate a termine i lavori iniziati e contate fino a dieci prima di iniziarne di nuovi. La prima parte del mese sarà più propizia quindi concentrate nei primi dieci giorni le attività che vi sembrano più interessanti, poi remi in barca e prudenza.

Quanti gomitoli hai? La tentazione di farvi un regalo sarà molto forte e non vedo perché dovreste resisterle, se cederete vi troverete ad acquistare filati e colori diversi dai soliti, provare qualcosa di nuovo è sempre divertente!

Corsi e Workshop: La prima parte del mese sarà per voi la più propizia quella in cui apprenderete nuove tecniche con facilità e dove lo scambio di competenze sarà più proficuo, ho detto tutto.

Toro: Lavori in corso: Mese abbastanza favorevole il vostro, in cui potrete darci dentro con ferri e uncinetto! Avrete la costanza per iniziare lavori più complicati del solito e per recuperare lavori ormai abbandonai da mesi e chiuderli finalmente! Un pizzico di irrequietezza vi accompagnerà per tutto il mese, quindi cercate di non mettere il muso e di contare fino a dieci prima di dare risposte troppo taglienti. In qualsiasi situazione vi andrete a trovare non contate sull’aiuto della dea bendata.

Quanti gomitoli hai? L’impazienza potrebbe giocarvi brutti scherzi e potreste acquistare senza ritegno, con il rischio di prendere sempre gli stessi colori o lo stesso tipo di filato. Fate un bel respiro e aspettate prima di mettere le mani su quelle matasse!

Corsi e Workshop: La voglia di fare non vi mancherà, caso mai sarà il tempo a tradirvi, programmate con attenzione le vostre attività e quello che non riuscirete a seguire potrete rimandarlo nei prossimi mesi.

Gemelli: Lavori in corso: Mese interessante il vostro ricco di buone occasioni da cogliere, i primi dieci giorni potrebbero essere un po’ faticosi poi tutto filerà abbastanza liscio. Sarete più bravi del solito a organizzarvi e nonostante i mille impegni riuscirete a lavorare a maglia o uncinetto senza lasciare indietro nemmeno un lavoro!

Quanti gomitoli hai? Sarete combattuti tra il desiderio di allargare i vostri orizzonti in fatto di filati e la necessità di consumare quelli che avete per fare spazio ai nuovi arrivi. Confido che troviate la quadra senza dimenticare di non svuotare proprio del tutto il vostro conto corrente.

Corsi e Workshop: Imparare cose nuove non sarà la vostra preoccupazione principale questo mese, ma potrete segnare in agenda gli appuntamenti più stimolanti.

Cancro: Lavori in corso: Cari Cancro vi aspetta un mese decisamente impegnativo dove il tempo per sferruzzare non sarà molto, tra lavoro, famiglia e imprevisti vari ed eventuali arriverete a sera piuttosto stanchi, cercate comunque di mettere mano ai vostri lavori, vi aiuteranno ad alleggerire lo spirito. Fidatevi sempre del vostro intuito e vedrete che ritroverete lavori molto amati e molto dimenticati che chiuderete con soddisfazione!

Quanti gomitoli hai? I buoni affari li potrete concludere nei primi dieci giorni del mese, poi vi consiglio di pensarci bene prima di buttarvi negli acquisti compulsivi!

Corsi e Workshop: Vi iscriverete all’ultimo minuto sull’onda di un momento di follia e sarà la decisione giusta!

Leone: Lavori in corso: Lavoro, lavoro, lavoro ecco la parola d’ordine di questo mese e voglia di mettere ordine. Vi ritroverete a spostare mobili, buttare pile di carte e soprattutto tirerete fuori tutti i gomitoli accumulati in questi mesi per decidere cosa tenere e cosa lasciare andare. Non potete tenere tutto d’accordo? Bene. Alla fine vi sentirete organizzati e contenti. Per il resto non contate troppo sulla vostra buona stelle, per ottenere qualcosa questo mese dovrete guadagnarvelo.

Quanti gomitoli hai? Il numero giusto! Questo mese potrete fare spazio per i nuovi arrivi, godetevelo almeno per qualche giorno…

Corsi e Workshop: La tentazione di iscrivervi a venti corsi diversi sarà molto forte, ma dovrete contenervi: ve ne concedo uno al massimo due, e ricordatevi che anche il vostro portafogli dovrà dare il consenso.

Vergine: Lavori in corso: Mese favorevole il vostro un po’ in tutti i campi, dovrete agire con prudenza solo i primi dieci giorni del mese, poi vedrete che tutto sarà in discesa. Metterete mano ai ferri con rinnovato piacere e riuscirete a portare a termine gli obiettivi che vi sarete prefissi, se potete cercate di sferruzzare in compagnia sarà più stimolante.

Quanti gomitoli hai? Non sentirete il bisogno di aumentare le vostre scorte, se deciderete di acquistare lo farete solo perché non riuscirete a resistere alle tentazioni!

Corsi e Workshop: Buttatevi senza timore anche in quelli che vi sembreranno più difficili, vi divertirete, conoscerete gente nuova e scoprirete di essere più bravi di quel che pensate!

Bilancia: Lavori in corso: Mese piuttosto impegnativo il vostro dove vi converrà non lasciare niente al caso. Non aspettatevi troppi riconoscimenti o soddisfazioni di altro genere, dovrete combattere per riuscire a portare a termine i vostri obiettivi, puntate sui primi dieci giorni del mese per le scadenze più importanti e poi a testa bassa fino a fine mese. Per distrarvi usate i vostri ferri o l’uncinetto, concentrarvi su un lavoro per volta vi aiuterà a ritrovare il vostro prezioso equilibrio.

Quanti gomitoli hai? Tanto impegno vi porterà qualche gradita ricompensa, cercate di non spenderla tutta in filati di vario genere, o almeno fate che i vostri acquisti soddisfino più sensi possibili!

Corsi e Workshop: Non avrete molto tempo da dedicare alle vostre passioni, sarete distratti da altri impegni, cercate comunque di portare a termine quello che avrete iniziato.

Scorpione: Lavori in corso: Irrequieti, pronti ad afferrare qualsiasi occasione favorevole guidati da un intuito infallibile vi divertirete parecchio questo mese! Fate attenzione ad organizzarvi per bene perché verrete letteralmente sommersi dagli impegni e di tempo per sferruzzare potrebbe rimanervene davvero poco. Cercate di terminare quello che avete sui ferri e poi si vedrà.

Quanti gomitoli hai? Concentrate gli acquisti nei primi dieci giorni del mese e vedrete che farete ottimi affari, poi potrete vivere di rendita!

Corsi e Workshop: Se tra i vari impegni riuscirete a inserire dei corsi vedrete che vi divertirete, conoscerete persone interessanti e imparerete tecniche nuove: cosa volete di più?

Sagittario: Lavori in corso: Sarà un mese in cui sarete molto concentrati su di voi, sulla vostra famiglia, casa, lavoro e non avrete molto tempo da dedicare ad altro. I primi dieci giorni del mese vi vedranno più liberi e più socievoli poi vi chiuderete in voi stessi, cercate di non esagerare e non saltate gli appuntamenti per sferruzzare in compagnia, condividere qualche minuto con gli amici vi farà bene. Avrete voglia di concludere i lavori iniziati quindi fatelo!

Quanti gomitoli hai? Forse questo non è il momento giusto per ampliare la vostra scorta di gomitoli, cercate di resistere alle tentazioni e rimandate gli acquisti compulsivi a un mese più favorevole per il vostro conto in banca.

Corsi e Workshop: Non avrete molto tempo, ma soprattutto voglia di uscire, fare cose e vedere gente, segnatevi gli appuntamenti più interessanti e programmateli per la prossima volta.

Capricorno:  Lavori in corso: Sarà un mese molto impegnativo il vostro dove lavorerete molto su voi stessi, fissandovi dei nuovi obiettivi, tagliando i rami secchi sia di amicizie che di altre cose, insomma avrete il vostro bel daffare a gennaio. Per fortuna non butterete via anche i ferri, anzi li riprenderete in mano con rinnovato entusiasmo e monterete le maglie per nuovi fantastici e utili lavori. Ovviamente prima avrete chiuso tutti i progetti già iniziati…

Quanti gomitoli hai? Non sentirete il bisogno di allargare la vostra scorta di filati, ma magari un piccolo acquisto ve lo concederete, così tanto per non lasciare sola l’amica spendacciona!

Corsi e Workshop: Vi farete trascinare in nuove meravigliose avventure, non preoccupatevi il tempo per fare tutto riuscirete a trovarlo!

Acquario: Lavori in corso: Questo mese lo dedicherete a chi vi sta vicino, darete più attenzione del solito al vostro prossimo e finirà che tutti i lavori a maglia o uncinetto che inizierete o terminerete non li terrete per voi, ma li regalerete ad amici, famigliari o associazioni. Vi metterete a disposizione degli altri, ma sempre senza esagerare, ovviamente! In qualsiasi situazione vi verrete a trovare ricordatevi di non contare mai sulla vostra buona stella, per riuscire a cavarvela dovrete metterci del vostro.

Quanti gomitoli hai? Non ne avete un’idea chiara, quindi perché trattenersi? Se un filato o un colore colpirà la vostra immaginazione non ci penserete due volte ad acquistarlo!

Corsi e Workshop: Seguirete solo quelli che riterrete utili, che vi facciano aumentare il bagaglio delle vostre conoscenze, se non ne troverete nessuno di interessante aspetterete.

Pesci: Lavori in corso: Questo mese vi troverete coinvolti senza averlo desiderato e a volte nemmeno deciso nelle iniziative degli altri, sia al lavoro che nella vita privata e non sempre ne sarete felici. Ma farete buon viso a cattiva sorte e appena potrete tirerete fuori i vostri ferri per ritagliarvi del tempo per voi stessi. A parte questo sarà un mese intenso, con gli impegni che si accavalleranno, ma che non vi creeranno eccessivi mal di pancia. Terminerete solo i progetti che più vi piacciono, gli altri li dimenticherete.

Quanti gomitoli hai? Preparatevi a ricevere qualche regalo lanoso inatteso, a parte questo non avrete molta voglia di spendere e spandere.

Corsi e Workshop: Verrete trascinati a dei corsi che non avrete mai pensato di seguire e… sarà tempo ben speso!