cucina

Dolci

tortalcaffe_elenatrastelleegomtioli

Mi è sempre piaciuto dedicarmi ai dolci, trovo che sia un’attività rilassante perché bisogna dosare con cura gesti e ingredienti. Non li faccio mai per me: non mi piacciono.

Quando ero piccola se addentavo del cioccolato stavo male, mi veniva mal di pancia e dovevo mangiare in bianco, quindi non ho avuto un buon imprinting. Ho assaggiato la Nutella per la prima volta a undici anni per intenderci, e l’ho trovata troppo dolce.

Quando è venuto il tempo delle elementari e delle feste di compleanno l’unica torta che non guardavo in cagnesco era la torta Margherita o la crostata.

Farle però è un’altra cosa, mi basta trovare qualcuno che poi le mangi e per questo ho pronto il marito!

Una delle più gettonate è la torta al caffè. Quando non ho molto tempo mescolo gli ingredienti con il Bimby, quando sono più tranquilla la faccio a mano.

Questa è la ricetta.

Ingredienti:

gr 100 di zucchero, gr 100 di burro, 3 uova, gr 200 di farina, una tazza di caffè, lievito.

Versione tranquilla:

Far sciogliere a fuoco basso il burro.

Prendere le uova, separare i tuorli dal bianco, mettere i tuorli in una terrina, unire lo zucchero e montare.

Unire il burro fuso e mescolare fino ad assorbimento, aggiungere la farina mescolata al lievito alternandola al caffè.

Montare a neve ben ferma le chiare d’uovo e aggiungerle all’impasto. Infornare e cuocere per 40 minuti.

Per esperienza se si vuole che si senta almeno un po’ il caffè è meglio metterne una tazza e non una tazzina.

Esperienze · Eventi · knit · pattern

Frida

ElenaStelleeGomitoli Frida Calisfera VIACALIMALA

La prima volta che ho sentito parlare di Frida Kahlo collaboravo per una casa editrice, facevo editing. Non sapevo chi fosse, non ne avevo mai sentito parlare e prima di vedere le sue opere ho conosciuto la sua storia personale, così difficile, così carica di dolore fisico contro cui lottare continuamente. Prima la poliomielite da bambina, poi un’incidente stradale che ha avuto conseguenze devastanti sul suo corpo.

Poi ho visto le sue opere. Lei nei suoi autoritratti non sorride mai, è sempre seria, severa, ma è circondata dal colore forte, potente. È il colore a suggerire un sorriso dietro le labbra serrate o a sottolineare il dolore con cui conviveva quotidianamente.

Ho pensato a lei mentre sceglievo i colori per lo scialle. Ho imparato dosare e a sottolineare come se avessi dovuto usare un pennello. Ho fatto degli accostamenti che non pensavo possibili, ma che funzionano, ho riempito e svuotato, ogni sfumatura una sequenza di punti fino a creare la forma avvolgente di questo capo.

Così è nato lo scialle Frida e i suoi colori sono andati a comporre Calisfera, un gomitolo creato da VIACALIMALA, che contiene tutte le sfumature necessarie a disegnarlo. Crearlo è stata un’esperienza particolare perché ho potuto sperimentare e scoprire che è molto divertente!

Se volete vederlo, toccarlo e realizzarlo vi do’ appuntamento per giovedì 30 novembre a partire dalle 15 a VIACALIMALA.

Al workshop possono partecipare tutti, esperti e principianti:  i punti sono semplici da realizzare! Qui tutte le info.

 

libri

Letture

libri_elenatrastelleegomitoli_lagrecchi

Breve aggiornamento sulle letture del momento.

Probabilmente non finirò il Simpatizzante, di Viet Thanh Nguyen, Neri Pozza Editore. Ho diligentemente superato la metà, ma davvero per quanto sia un libro scritto bene, questo autore non riesce ad afferrare la mia attenzione. Sarà perché in 260 pagine è successo ben poco. Lui è una talpa, un agente infiltrato nella parte avversa e scrive in prima persona, questa sarebbe la sua confessione. Di 500 pagine. Molte riflessioni, molte considerazioni, ma decisamente poca azione. Non fa per me. Anche se mi chiedo come finirà, non escludo di riprenderlo in mano.

Mentre tenacemente proseguivo nella lettura del Simpatizzante, per una serie di circostanze si sono accumulati almeno tre volumi di autori che conosco bene e che sono curiosa di aprire. Nell’ordine: Carlo Lucarelli, Intrigo italiano, Einaudi, Elizabeth Strout, Mi chiamo Lucy Barton Tutto è possibile, sempre di Einaudi, e un outsider un libro scritto da uno storico, Alessandro Barbero, Caporetto, Laterza. Raramente leggo libri storici, finita l’esperienza della tesi di laurea, vecchio ordinamento, ho messo la storia in un cassetto e poi il tempo passa e i vecchi amori ritornano.

Ma non è per loro che ho tradito il libro vincitore del premio Pulitzer per la narrativa 2016, è tutta colpa di Antonio Manzini con Pulvis et umbra, Sellerio!

 

 

 

 

knit · vita quotidiana

Piedi

Sembra proprio che il freddo sia arrivato ed è tornato il tempo delle calze. Che non sono mai abbastanza e infatti eccomi qui a sferruzzare il mio primo paio di questa nuova stagione fredda!

Il filato multicolore e morbidissimo è Luna, merino 100%, di VIACALIMALA

Questo calzino è andato in giro per il mondo: mi ha fatto compagnia in treno durante un viaggio a Milano e a Torino mentre aspettavo la visita dall’ortopedico. Da qualche giorno avevo male agli alluci, che a dirlo fa ridere anche me, ma ho scoperto che gli alluci sono fondamentali quando si cammina perché danno la spinta e vi assicuro che quando fanno male non è bello per niente.

Il dolore occupava tutta la mia mente e piano piano non riuscivo a pensare ad altro, guardavo i miei piedi con sospetto e li vedevo sempre più deformi…di sicuro avevo l’alluce valgo!!!

E invece no. Sono normalissimi. Ho solo una tendinite all’alluce. Per fortuna ho delle calze morbidissime!!!

Esperienze · sensazioni

Ti ricordi?

Questo è stato un lungo week end tra impegni lavorativi e famigliari, dove la parola riposo è rimasta nascosta in cantina.

Uno degli impegni è stato andare a Milano, e cioè per me tornare a casa. Anche se vivo da ormai più di dieci anni a Torino, dove mi trovo molto bene, quando torno a Milano è sempre un po’ come tornare a casa, ovvero in un luogo che conosci da sempre. La stazione Centrale ad esempio. Piena di ricordi. Certo è stata rimaneggiata, le biglietterie non sono più allo stesso posto, è piena di negozi, ma… almeno i muri sono gli stessi!

Non si può dire così per tutta la città. Ed è strano quando i luoghi della memoria, tanto citati, spariscono. Ad esempio ecco cosa c’è al posto del Luna Park delle Varesine: grattacieli e passerelle sopraelevate, sembra di essere in una stazione spaziale.

Il Luna Park non c’è più da un pezzo e un po’ mi manca la scalinata illuminata che portava su, verso il puro divertimento. Io e altri della mia generazione ci abbiamo passato tanto tempo… c’erano gli autoscontri, il Pirata, la Ruota e i pesci rossi! Quando ero piccola volevo sempre venire via con un pesciolino, che purtroppo non sopravviveva a lungo.

Bei ricordi… e poi si riprende il treno e si torna alla vita reale yeah!

 

Eventi · knit · Uncategorized

Trecce!

Lavorare a maglia è rilassante, ma diciamocelo quando bisogna dedicarsi sempre allo stesso punto sembra che davanti a noi ci sia un mare uniforme senza nemmeno un’increspatura a movimentare la nostra attenzione. In poche parole ci si annoia, io almeno mi annoio.

E ogni tanto decido di chiudere il lavoro un po’ prima di quanto sarebbe auspicabile.

Mi diverto molto di più se devo dedicarmi a dei punti particolari che spezzano la monotonia, ad esempio: le trecce.

Semplici e di sicuro effetto si possono fare in ogni modo possibile, anche reversibili e cioè uguali sia sul davanti che sul dietro del lavoro.

Se qualcuno di voi ha voglia di cimentarsi venga a trovarmi giovedì 23 novembre dalle 17 alle 19 in VIACALIMALA.

Potrete partecipare a un workshop dedicato alle trecce.

elenatrastelleegomitoli_viacalimala_venere_viking_trecce_1

Vi propongo la sciarpa Viking dove oltre ad intrecciare i punti intrecceremo anche i colori.

elenatrastelleegomitoli_VIACALIMALA_colloreversibile_1

Il collo Reversibile, per chi non ha molto tempo da perdere veloce da realizzare e da indossare senza pensarci troppo!

Ma non è finita qui: vi proporrò anche Foliage, una sciarpa dalla costruzione un po’ particolare, si lavora infatti in orizzontale e oltre alle trecce vi permetterà di giocare con filati di diverso spessore.

Curiosi?

knit · pattern

Lingua originale

elenatrastelleegomitoli_traduzioni

Oggi parliamo di traduzioni, argomento delicato.

Personalmente non sono mai stata contraria alle traduzioni o ai film con il doppiaggio. Sono perfettamente consapevole del detto tradurre è un po’ tradire, ma non potendo conoscere a fondo l’inglese o altre lingue mi affido ai traduttori con discreta fiducia. Discreta, non cieca.

Per i film onestamente non ho mai molta voglia di leggere i sottotitoli perché così non riesco più a seguire la storia, inoltre so che in Italia abbiamo un ottimo doppiaggio e ho anche scoperto una cosa. Quando bisogna doppiare un film il direttore del doppiaggio sceglie gli attori che dovranno prestare la loro voce ai protagonisti in base alle loro caratteristiche. Devono avere delle affinità con gli attori che andranno a doppiare. Quindi sto tranquilla.

E nella maglia? Ecco nella maglia invece ho la posizione opposta: sono nettamente contraria alle traduzioni perché ho constatato che per quanto siano accurate, tradiscono. Si tratta di istruzioni tecniche e può essere un problema perché rende difficile comprendere come procedere.

Per questo a chi mi segue impongo le istruzioni in lingua originale, dopotutto non si tratta di conoscere a fondo la lingua, ma almeno di conoscere i termini più usati per poter seguire in sicurezza le istruzioni  e realizzare il capo desiderato.

Giovedì 9 novembre ad esempio partiremo con un kal a VIACALIMALA dedicato a due modelli: Tegna di Caitlin Hunter  e Climb Every Mountain di Heidi Kirrmaier rigorosamente in inglese. So che per qualcuno potrà risultare difficile, ma una volta partiti tutto diventerà più semplice!

 

 

astroknitter

Oroscopo dei Knitters: Novembre

elenatrastelleegomitoli_settembre_2017

Ariete: Lavori in corso: Questo mese vi sentirete piuttosto irrequieti, inizierete due o tre progetti nello stesso momento distratti da forme e colori e rischierete di non riuscire a finire quello scialle che fino a poco fa vi piaceva tanto. Datevi delle priorità e vedrete che tutto scivolerà senza intoppi.

Quanti gomitoli hai?: Ragazzi per questo mese la parole d’ordine dev’essere aucontrollo perché rischierete di acquistare più di quanto possano permettersi i vostri cassetti e il vostro conto corrente. Spese impreviste vi obbligheranno a una maggior disciplina.

Corsi e workshop: Più che dall’acquisto dei gomitoli questo mese vi sentirete tentati dai corsi, la voglia di fare e impare tecniche nuove sarà molto forte, prima di prendere qualsiasi decisione verificate se potete permettervelo.

Toro: Lavori in corso: Mese piuttosto complicato questo per voi, le vostre giornate saranno molto indaffarate e farete fatica ricavare cinque minuti per sferruzzare in santa pace. Cogliete al volo una proposta imprevista e vedrete che vi divertirete più del previsto.

Quanti gomitoli hai?: Questo mese rischierete di agire senza riflettere, distratti da impegni e responsabilità varie, e di ritrovarvi a corto di gomitoli! Cercate di riprendere il controllo dei vostri cassetti e scatoloni e se inizierete nuovi progetti acquistate almeno un gomitolo in più.

Corsi e workshop: Lo so avrete troppo da fare per seguire workshop e corsi, ma non siate troppo severi con voi stessi, se ne troverete uno interessante buttatevi.

Gemelli: Lavori in corso: Questo mese sarete molto più organizzati del solito: progetterete i regali di natale, finirete quel progetto che langue da mesi nella vostra borsa della lana e vi sentirete molto soddisfatti di voi stessi. Cercate di mantenere nel tempo questa disposizione d’animo.

Quanti gomitoli hai? Preferirete consumare le scorte piuttosto che buttarvi nell’acquisto di qualcosa di nuovo, ma non riucirete a resistere all’affare dell’anno!

Corsi e workshop: Vi deciderete a iscrivervi solo se troverete quello adatto per realizzare un’idea che avete in mente.

Cancro: Lavori in corso: Su con la vita! Questo mese riuscirete a concludere i progetti iniziati e a mettere qualcosa di nuovo e molto stimolante sui vostri ferri. Certo la vita quotidiana richiederà la vostra attenzione, ma trovare il tempo per sferruzzare non sarà un’impresa impossibile, dritti e rovesci scivoleranno con facilità sui vostri ferri.

Quanti gomitoli hai? Troverete un posto per ogni gomitolo nuovo che verrà ad arricchire la vostra scorta, ma sarete molto selettivi nella scelta, non vi farete abbagliare dal primo venuto!

Corsi e workshop: Vorreste iscrivervi a tutto quel che vedrete, ma vi ricordo che non potete, dovrete essere selettivi e sceglierne solo uno.

Leone: Lavori in corso: Questo mese non sarà una passeggiata, non potrete contare sul caso a favore e dovrete mettere impegno e attenzione in tutto quel che farete, progetti di maglia compresi, altrimenti potreste ritrovari con buchi e maglie cadute a fine lavoro! Ricordatevi di seguire sempre il vostro intuito, se vi sembra di aver sbagliato qualcosa, controllate e ricontrollate.

Quanti gomitoli hai? Non avrete problemi a gestire la vostra scorta di gomitoli, farvi un regalo sarà un’ottima idea!

Corsi e workshop: In realtà non avrete molto tempo da dedicare alla vostra formazione, ma proprio per questo deciderete di iscrivervi almeno a due o tre workshop!

Vergine: Lavori in corso: Questo mese non riuscirete a star fermi con la mente e con le gambe e quindi anche con le mani! Per rilassarvi avrete bisogno di fare, ma anche di stare insieme alle persone per chiacchierare e confrontarvi, per fortuna siete tipi organizzati e non resterete troppo indietro con i vosti progetti!

Quanti gomitoli hai? In realtà ne avreste più che abbastanza, ma come resistere a una tentazione improvvisa??? Non si può, ovvio, prima di allungare le mani però pensate bene a come compensare l’uscita di denaro.

Corsi e workshop: Se qualcuno vi cercherà è qui che vi troverà, non ve ne farete scappare nemmeno uno e saranno tutti interessantisssssimi!

Bilancia: Lavori in corso: Questo mese avrete voglia di cose belle intorno a voi, metterete sui ferri solo progetti meravigliosi, niente di meno e niente di più. Siete sempre un po’ nervosi e pieni di cose da fare, quindi trovare il tempo per sferruzzare non sarà facile, ma accettate i consigli delle amiche e staccate dalla routine in compagnia.

Quanti gomitoli hai? Tenere a bada la voglia di shopping non sarà cosa facile e infatti cederete più spesso di quanto non vorreste, ma non vi pentierete di nessun acquisto.

Corsi e workshop: Fatevi coinvolgere dalle amiche in qualche corso o workshop e vedrete che il vostro umore migliorerà all’istante e per un periodo duraturo.

Scorpione: Lavori in corso: Questo è il vostro mese, quindi approfittatene! Riuscirete a completare i vostri progetti, anche quelli più antichi, non avrete problemi ad affrontare i punti più difficili e vi divertirete a progettare i regali di natale, di sicuro il tempo passerà in fretta.

Quanti gomitoli hai? Gestirete le vostre scorte con attenzione, punterete a fare spazio per nuovi gomitoli e matasse che avete già adocchiato, ma certo che male può fare un gomitolo in più???

Corsi e workshop: Non avrete molta voglia di buttarvi in nuove esperienze, questo mese preferirete approfondire in tranquillità le vostre conoscenze, ma sarete sempre disponibili per le amiche che vi chiederanno aiuto.

Sagittario: Lavori in corso: Questo mese vi sentirete in forma e vi dedicherete con rinnovato entusiasmo ai vostri progetti, soprattutto se sono dei regali per le amiche o dei capi che intendete donare a enti o associazioni. Se vi dovesse venire un’idea inattesa provate a svilupparla, non si sa mai!

Quanti gomitoli hai? Le vostre scorte non subiranno grossi cambiamenti, i gomitoli consumati verranno prontamente rimpiazzati da nuovi acquisti!

Corsi e workshop: Non avrete molto tempo e molta voglia da dedicare ad altro che non siano i vostri lavori, ma certo se il capo da realizzare fosse abbastanza interessante…

Capricorno: Lavori in corso: Questo mese vi dedicherete agli altri e sferruzzerete molto poco per voi: ci saranno i regali di natale, i capi da donare, e quello scialle che la vostra amica vi ha chiesto mesi fa… Mettete sui ferri anche qualcosa per voi, pensare a sé stessi ogni tanto fa bene.

Quanti gomitoli hai? Resterete indifferenti alle tentazioni e comprerete solo i gomitoli e le matasse di cui avrete bisogno.

Corsi e workshop: Parteciperete solo se avrete qualcuno a cui regalare il capo realizzato.

Acquario: Lavori in corso: Lavoro, lavoro, lavoro… Il tempo per sferruzzare per voi sarà contato perché vi ritroverete pieni di cose da fare fuori e dentro casa. Per fortuna avrete le energie necessarie per portare a termine tutti i lavori iniziati!

Quanti gomitoli hai? Vorreste, ma non è il momento per nuovi acquisti.

Corsi e workshop: Il tempo per un workshop riuscirete a trovarlo, il tempo per cucinare no!

Pesci: Lavori in corso: Questo per voi è un mese niente male, ma non fatevi prendere dall’entusiasmo: anche se non ne avete voglia un minimo di programmazione sarà necessaria per sferruzzare tutto quello che avete inziato nei mesi scorsi e per affrontare nuovi progetti, quindi datevi delle priorità!

Quanti gomitoli hai? Visto che ci siete programmate anche gli acquisti perché il rischio è di avere più gomitoli che spazio, oltre a un buco nel conto corrente.

Corsi e workshop: So che non mi ascolterete, ma io ci provo: non iscrivetevi a tutti i corsi che vedrete, solo a quelli che potete permettervi!