Marker

Lavorare a maglia è rilassante, lo è un po’ meno quando bisogna ricordarsi quante maglie lavorare a dritto o a rovescio per ottenere un determinato disegno. 

Un classico è lavorare le prime e le ultime maglie di un ferro a dritto per evitare che i bordi si arrotolino e proseguire poi a maglia rasata per il resto del ferro. Sembra una cosa semplice da ricordare ma quante volte veniamo distratte da un messaggio sul cellulare, dal figlio che chiede attenzione, dalla vicina che suona alla porta?

Sbagliare è un attimo.

Proprio per questo ci vengono in aiuto i marker: piccoli anellini di plastica o di altro materiale che servono per delimitare i punti sul ferro e aiutare la nostra memoria a lavorare le maglie come richiesto.

E’ un sistema semplice e efficace che si è sempre usato, una volta si utilizzavano dei pezzetti di filo adesso abbiamo marker di ogni genere e misura tra cui scegliere. So che molte knitters soprattutto alle prime armi non li usano o pensano di non averne bisogno salvo poi continuare a disfare i punti sbagliati, ragazze usateli!

I marker quando lavorate dei motivi traforati che si ripetono lungo il ferro diventano fondamentali per delimitare le ripetizioni del punto perché vi aiutano a individuare immediatamente l’eventuale errore senza trascinarvelo fino a fine ferro ( e magari avete più di cento punti su quel ferro!).

Quindi non complicatevi la vita e fate amicizia con i marker ne avrete solo vantaggi!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...