Un Delitto di Classe

La recensione di Un Delitto di Classe un romanzo di John le Carré

Oggi torniamo a uno dei miei autori preferiti: John le Carré.

Mondadori ha pubblicato il secondo romanzo scritto da le Carré nel 1963 Un delitto di classe, in inglese A Murder of Quality.

Si tratta di un giallo classico ambientato in una scuola inglese molto esclusiva con una vittima, una serie di possibili colpevoli e un investigatore chiamato a sciogliere la matassa.

Se vi piace il genere questo è un libro perfetto per tenervi compagnia durante un viaggio in treno o in aereo o quando non avete voglia di guardare la vostra serie preferita.

Il protagonista è George Smiley  che con la sua solita calma e la sua aria inoffensiva riesce a venire a capo del mistero.

Smiley mi è sempre stato simpatico anche se non è certo atletico e prestante come James Bond, anzi è basso, miope e con pochi capelli. Nel libro potete trovare un approfondimento su questo personaggio, che per chi non conoscesse l’autore compare spesso nei suoi romanzi, a cura di Paolo Bertinetti.

Il libro si legge rapidamente, è ben scritto e la storia tiene dall’inizio alla fine. In più è sempre divertente dare un’occhiata al mondo della vecchia Inghilterra con le sue differenze di classe alle volte sottolineate solo dal modo di pronunciare le parole e che non perdona mai la mediocrità.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...